Tossicodipendenza.org

Tossicodipendenza.orgNovitā!
Non hai tempo ora di leggere il sito?
Preferisci Scrivere invece di Chiamare?


Lascia ora la tua email:

Ti contattiamo noi in forma
assolutamente privata e Anonima!

Tuo Nome (*):
E-mail (*):
Telefono (*):
 
Il problema riguarda (*):
Me stesso Un familiare Un amico
 
Sostanza utilizzata (*):
 
Se Vuoi, lascia qui un messaggio

*

 Garanzia di serietā = la tua Email č sicura:  da noi NON riceverai mai spam
Nota: I campi con * sono obbligatori

Tossicodipendenza.org

by Narconon Gabbiano
 
Informazioni Crack Informazioni Crack Informazioni Crack
 
 
Informazioni Crack: gli Effetti del Crack, Come Disintossicarsi
 
 

Informazioni sul Crack: Gli Effetti del Crack, Come Disintossicarsi.Il cloridrato di cocaina è conosciuto comunemente con il nome di cocaina e in questa forma non si presta ad essere fumata, infatti parte del principio attivo di disperde nella combustione prima di essere utilizzato. Alcuni cocainomani, per fumarla trattano chimicamente la cocaina per rimuovere il cloridrato. Questo processo è chiamato "freebasing" e rende la droga più potente, trasformandola in coca base.

Il "crack" è una forma della cocaina a base libera ed il suo nome "crack" deriva dal rumore che questa sostanza produce quando viene riscaldata e fumata.

 
 

Informazioni sul Crack

 

Dato che il crack è una forma già pronta di cocaina a base libera, gli utilizzatori non devono comprare gli strumenti per trasformarla e non devono esporsi alle esplosioni chimiche associate al processo di "freebasing". Il crack è spesso confezionato in fiale o bustine di plastica e venduto in piccole quantità, di solito 300-500 mg o una quantità sufficiente per due o tre inalazioni.

La cocaina è stata tradizionalmente una droga per gente ricca, a causa degli elevati costi che comportava il suo utilizzo. Oggi, il crack è venduto a prezzi tanto bassi che perfino gli adolescenti possono permettersi di comprarlo. Ma questo può indurre in errore, perché quando una persona diventa dipendente dal crack, i suoi "bisogni" crescono ed anche le sue spese.

 
 
Quali Sono gli Effetti Negativi del Crack?
 

Come per tutte le droghe da strada, ciò che viene effettivamente venduto per “crack” potrebbe non corrispondere a ciò che si crede di aver comprato. E' difficile indicare gli effetti collaterali quando non si conosce l'effettivo contenuto della sostanza. Esistono rischi di decesso documentati sia al primo sia al centesimo utilizzo, o qualsiasi volta il crack venga utilizzato. Si può morire di crack anche senza finire in overdose.

Inoltre, se la prima esperienza porta ad un uso continuato, altri effetti collaterali includono il rapido insorgere di tolleranza, dipendenza e di tutti i problemi sociali che possono derivare dall'uso abituale di droghe.

In considerazione del dosaggio, gli effetti negativi del crack posso essere:

  • Convulsioni

  • Aumento del ritmo cardiaco

  • Battito cardiaco irregolare

  • Infarto

  • Rapido incremento della pressione sanguigna

  • Colpo apoplettico

  • Depressione

  • Comportamenti suicidi

 
 
Come Viene Usato il Crack?
 

Il crack viene utilizzato nello stesso modo in cui viene utilizzata la base libera, vale a dire mettendo la sostanza in una pipa di vetro (o in una pipa per hascisc), riscaldandola ed inalandone i vapori. I vapori della base libera sono assorbiti attraverso i polmoni e vengono trasportati verso il cervello attraverso la circolazione sanguigna, in 10-15 secondi. L'effetto di un'inalazione dura solitamente 10-15 minuti.

 
 
Ulteriori Informazioni sulla Cocaina, la Dipendenza e le Possibilità di Recupero:

>>

La dipendenza da cocaina

>>

La storia della cocaina

>>

Informazioni sugli effetti e i danni della cocaina

>>

Il recupero dalla dipendenza da cocaina

>>

Il programma di recupero dalla cocainomania

>>

La disintossicazione dalla dipendenza da cocaina

>>

Testimonianze di ex-cocainomani e tossicodipendenti

>>

Contatta la comunità di recupero da cocaina

 
 
Per Informazioni su Altre Droghe:
 

L’alcol e l’alcolismo | l’eroina | la dipendenza da eroina | informazioni sulla marijuana e la cannabis | la dipendenza da hashish e marijuana | informazioni sull’ecstasy, i giovani e le droghe da party | informazioni sulla dipendenza da ecstasy | informazioni sugli allucinogeni (LSD, mescalina, ketamina) | la dipendenza da metanfetamine

 
 

Informazioni sulla dipendenza da crack. La dipendenza dal crack è molto più devastante di quella della cocaina e si instaura ancor più velocemente. Per le modalità di assunzione della sostanza e per il suo basso costo è preferita da moltissimi cocainomani che non si sentono affatto tossicodipendenti e spesso si trovano a fare i conti con i danni fisici e mentali che il crack produce. La disintossicazione dal crack è possibile. La Comunità di recupero Narconon il Gabbiano è un Centro specializzato nella disintossicazione e nella riabilitazione dalla dipendenza dal crack. Senza l’uso di farmaci o psicofarmaci, la disintossicazione dal crack avviene in modo del tutto naturale con il supporto di vitamine ed integratori alimentari, attività fisica e sudorazione in sauna. La fase successiva comprende corsi teorico-pratici e sedute individuali che consentono la completa riabilitazione della persona che andrà ad individuare e risolvere le cause della propria dipendenza.

 
 
 
Disintossicarsi dal Crack č Possibile.
Il Programma Narconon Funziona!